COPPERCIM WG

FUNGICIDA AD AZIONE CITOTROPICA IN GRANULI IDRODISPERSIBILI (WG)

Composizione
Rame metallo (da Poltiglia bordolese) g 20
Cimoxanil puro g 4
Coformulanti q.b. a g 100

Formulazione
Sospensione concentrata

Registrazione
N. 12393 del 27/09/2005

Classificazione CLP

Download
COPPERCIM WG - Scheda prodotto

Categorie: ,

Descrizione

Caratteristiche
COPPERCIM WG è un fungicida organico formulato in granuli idrodispersibili efficace contro: Peronospora, Alternaria, Antracnosi, Septoria, Batteriosi.
La sua attività è di contatto e penetrazione sulle spore germinanti, endoterapica sul micelio nei primissimi stadi di sviluppo, preventiva, curativa ed antisporulante nei confronti dei funghi della famiglia delle peronosporacee.

Confezioni
Astuccio da 1 kg
Sacchi da 10 kg

Informazioni aggiuntive

CLP

Irritante / Nocivo, Pericoloso per l'ambiente, Tossico a lungo termine, Attenzione

Colture

Pomodoro da industria (in campo), Pomodoro da mensa (in campo), Aglio, Cipolla, Patata, Rosa, Uva da Tavola, Uva da Vino, Vite, Zucchino

Al fine di ridurre al minimo il potenziale accumulo nel suolo e l’esposizione per gli organismi non bersaglio, tenendo conto al contempo delle condizioni agroclimatiche, non superare l’applicazione cumulativa di 28 kg di rame per ettaro nell’arco di 7 anni. Si raccomanda di rispettare il quantitativo medio applicato di 4 kg di rame per ettaro all’anno. Versare COPPERCIM WG direttamente nella botte riempita per 3⁄4 con acqua mantenendo l’agitatore spento; aggiungere poi il rimanente quantitativo d’acqua previsto per l’impiego, attendere la completa dispersione del prodotto e successivamente attivare l’agitatore. COPPERCIM WG è fisicamente compatibile con tutti gli altri prodotti fitosanitari a reazione neutra. Si consiglia di non usare COPPERCIM WG in associazione con prodotti a reazione alcalina. In caso di dubbio si consiglia comunque una prova preliminare su piccola scala.

Vite da vino e da tavola
28 giorni di carenza
Peronospora (Plasmopara viticola)*, Antracnosi (Elsinoe ampelina, Colletotrichum spp.)
Dosi: 2,8 – 3,0 kg/ha | 280 – 300 g/hl
Dalla formazione dei germogli fino al virare di colore degli acini*
Numero tratt./anno: 4 | Intervallo minimo: 7 gg.
* Le applicazioni andranno effettuate secondo un criterio “preventivo”

Pomodoro da mensa (in campo)
3 giorni di carenza
Peronospora (Phytophthora infestans), Batteriosi (Pseudomonas spp.; Xanthomonas spp.)
Dosi: 2,8 – 3,0 kg/ha | 280 – 300 g/hl
Dallo stadio di 3-4 foglie vere fino al 50% di frutti maturi.
Numero tratt./anno: 6 | Intervallo minimo: 7 gg.

Pomodoro da industria (in campo)
10 giorni di carenza
Peronospora (Phytophthora infestans), Batteriosi (Pseudomonas spp.; Xanthomonas spp.)
Dosi: 2,8 – 3,0 kg/ha | 280 – 300 g/hl
Dallo stadio di 3-4 foglie vere fino al 50% di frutti maturi.
Numero tratt./anno: 6 | Intervallo minimo: 7 gg.

Zucchino (in campo)
7 giorni di carenza
Peronospora (Psudoperonospora cubensis), Batteriosi (Pseudomonas spp.; Xanthomonas spp.)
Dosi: 2,8 – 3,0 kg/ha | 280 – 300 g/hl
Dallo stadio di 3-4 foglie vere fino a quando il 10% dei frutti mostra la tipica colorazione.
Numero tratt./anno: 5 | Intervallo minimo: 7 gg.

Patata (in campo)
14 giorni di carenza
Peronospora (Phytophthora infestans), Batteriosi (Pseudomonas spp.; Xanthomonas spp.)
Dosi: 2,8 – 3,0 kg/ha | 280 – 300 g/hl
Dal primo getto basale fino al 50% di foglie brunastre.
Numero tratt./anno: 5 | Intervallo minimo: 7 gg.

Aglio, Cipolla (in campo)
7 giorni di carenza
Peronospora (Peronospora destructor), Batteriosi (Pseudomonas spp.; Xanthomonas spp.)
Dosi: 2,8 – 3,0 kg/ha | 280 – 300 g/hl
Dallo stadio di 3-4 foglie vere fino all’inizio della bulbificazione.
Numero tratt./anno: 4 | Intervallo minimo: 7 gg.

Rosa (in campo)
Peronospora (Peronospora spp.)
Dosi: 2,8 – 3,0 kg/ha | 280 – 300 g/hl
Dallo stadio di 3-4 foglie sul tronco principale fino ad inizio fioritura.
Numero tratt./anno: 3 | Intervallo minimo: 7 gg.

Le dosi sopra riportate si riferiscono all’utilizzo di Volumi Normali (VN)
di irrorazione (es. vite: 1000 L/ha). In caso di volumi diversi, rispettare sempre le dosi ad ettaro.
Per l’impiego con irroratrici a recupero di volume, e nel caso della vite nelle prime fasi di sviluppo o in allevamento ove, per una corretta bagnatura della vegetazione, sia sufficiente una minore quantità d’acqua rispetto ai Volumi Normali (VN) sopraindicati (es. vite fino alla fase di fioritura), si suggerisce di fare riferimento alla sola dose in grammi per ettolitro (g/hL), avendo ovviamente cura di non superare la dose massima ad ettaro.

Avvertenze
In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza piú lungo. Devono essere inoltre osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti piú tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

AGRISYSTEM srl - Via dei Bizantini 216,
88046 Lamezia Terme (CZ)
Tel. 0968 461121 - Fax. 0968 464455
infoweb@agrisystem.srl
C.F. e P.IVA 02146460791
Iscrizione Reg. Imprese 155292
Capitale sociale € 76.500,00 i.v.