Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok

Fisiofarmaci


Speciali

Induttori di Resistenza

L'induzione di resistenza nei confronti di patogeni mediante somministrazione di sostanze naturali o di sintesi è una delle più promettenti strategie per il controllo delle malattie delle piante.

 Agrisystem ha sviluppato, negli ultimi anni, una linea di induttori di resistenza (defi nita SAR - Systemic Acquired Resistance) costituita da tre tipologie di prodotti.

Più informazioni...

Acidi Carbossilici

La ricerca Agrisystem ha selezionato alcuni acidi carbossilici, a basso peso molecolare[1], associandoli sia fra loro sia ad alcune sostanze nutritive la cui azione combinata e sinergica produce un rafforzamento delle loro attività, esaltandone l'efficienza, sia nelle piante sia nel suolo.
Più informazioni...

Fogliari

I concimi fogliari FOLIARSYSTEM sono fertilizzanti complessi microcristallini NPK, realizzati con le migliori materie prime.

I concimi fogliari FOLIARSYSTEM sono:

  • Senza impurità
  • Esenti da cloruri, solfati e carbonati
  • Solubili al 100% in acqua
  • Miscibili con i più comuni agrofarmaci senza indurre alcun effetto collaterale
Più informazioni...

Idrolizzati Proteici

Gli idrolizzati proteici sono prodotti ad elevato rendimento agronomico, la cui efficacia consente di ridurre le quantità da distribuire ed il cui impiego si traduce in un miglioramento quali-quantitativo delle produzioni, senza acuire i problemi legati all'inquinamento ambientale. Ciò è di particolare interesse nell'agricoltura moderna alla luce della progressiva riduzione del contenuto di sostanza organica dei suoli, delle direttive europee miranti a ridurre gli input chimici in agricoltura e quindi dell'esigenza di considerare il terreno una risorsa rinnovabile, la cui fertilità deve essere conservata e migliorata nel tempo.
Più informazioni...

Idrolizzati Vegetali

Gli idrolizzati vegetali sono prodotti di origine vegetale che si distinguono per l’elevata efficacia nel promuovere lo sviluppo vegeto-produttivo di tutte le colture; in particolare favoriscono la fioritura e l’allegagione.

 Sono ottenuti da idrolisi enzimatica di materiali di origine vegetale (tra cui semi di Carrubo - Ceratonia siliqua), ricchissimi in fattori di crescita.

Più informazioni...

Fertirriganti

La tecnica della fertirrigazione non consiste soltanto nel semplice abbinamento tra l'irrigazione e la fertilizzazione. Rappresenta o può rappresentare, invece, un'efficace sistema per aumentare le rese e la qualità delle produzioni e al tempo stesso razionalizzare la distribuzione dei concimi, con lo scopo di diminuirne le dosi e ridurre così i costi di produzione. Questa tecnica consente di soddisfare le esigenze nutritive delle colture man mano che queste si modificano con il progredire del ciclo colturale. Evidentemente, per raggiungere questo scopo occorre conoscere la variazione del tasso d'assorbimento minerale delle piante e poter valutare, durante la stessa coltivazione, lo stato nutritivo della coltura e l'effettiva disponibilità di nutrienti nel terreno. Il vantaggio principale della fertirrigazione, rispetto alla tradizionale concimazione di copertura, consiste nel poter frazionare gli apporti di fertilizzanti per mantenere il contenuto nutritivo del terreno intorno ai valori ottimali.
Più informazioni...

Macroelementi

Si distinguono in elementi principali della fertilità e in elementi secondari, o mesoelementi. Questa distinzione si basa sulla risposta, da parte delle piante, all'apporto specifi co attraverso la concimazione.
I mesoelementi sono apparentemente non necessari perché, in condizioni ordinarie, non producono effetti sulla resa. L'eventuale carenza si manifesta in piante particolarmente esigenti, su terreni particolari e, nel tempo, con l'impiego sistematico di concimi ad alto titolo.
Più informazioni...

Microelementi

Il ruolo degli oligoelementi o microelementi nell'alimentazione delle piante coltivate è in aumento per l'aumentata produttività delle colture di pieno campo. Oggi, infatti, la conduzione di una coltura non può più essere fatta senza tener conto dell'influenza dei microelementi. La loro caratteristica è di essere indispensabili alle piante, ma soltanto in piccola quantità.

Sebbene i microelementi siano presenti in quantità ridotta nei vegetali, essi giocano dei ruoli fondamentali nella vita delle piante; ciò viene anche dimostrato dalle sintomatologie connesse con fenomeni di carenza.

Più informazioni...

Linea InnSide Microelementi